Avresti mai detto che da qualche parte, in Trentino, c’era un lago le cui acque, quando in estate faceva tanto caldo, si tingevano di rosso? È una magia che si ripeteva fino a qualche anno fa nel cuore del Parco Naturale Adamello Brenta, davanti agli occhi di chi sceglieva di camminare fino a raggiungere il Lago di Tovel.

lago di tovel in autunno

Nessuno sapeva perché le acque del lago cambiassero colore, ma gli antichi saggi tramandavano una storia che correva indietro nei secoli, quando in Trentino c’erano ancora Re, cavalieri coraggiosi e principesse guerriere.

Si narra, infatti, del piccolo regno di Ragoli, a quei tempi governato da un vecchissimo Re che aveva come unica erede una figlia femmina, la principessa Tresenga. Alla morte del padre, quando la fanciulla divenne Regina, moltissimi pretendenti arrivarono in Valle, con la speranza di far breccia nel cuore della giovane sovrana e averla in sposa.

Tra tutti gli spasimanti che la fanciulla rifiutò, il Re di Tuenno, un personaggio molto poco raccomandabile dal nome Lacinto, ferito profondamente nel suo orgoglio, un brutto giorno attaccò il piccolo regno di Ragoli marciando con il suo esercito.

La battaglia avvenne proprio sulle sponde del Lago di Tovel. Fu un momento terribile. Tutto il popolo di Ragoli, Regina compresa, diedero battaglia a quell’esercito invasore fino all’ultimo respiro, ma purtroppo i soldati di Lacinto, crudeli e temprati da mille battaglie, ebbero la meglio, uccidendo e versando nel lago, il sangue nobile di Tresenga.

Da quel giorno, si dice che il lago divenne rosso e che lo spirito della sovrana aleggi lungo le sponde del lago. Nella realtà, il colorito rossastro sembra che sia dovuto ad un’alga particolare che prolifica con il caldo, ma a noi piace pensare sia lo spirito battagliero della giovane Regina guerriera che, nelle notti di luna piena, piange la triste sorte del suo popolo.

 

Vieni all’Arcangelo e ti daremo tutte le info per visitare questa meraviglia di Trentino.

Nature together: tempo per noi due!

Una montagna tutta per te

Speciale Estate “Bimbi Gratis”

Speciale Laboratorio con “L’om dele storie”